Archivi tag: parrocchie

locandina-mostra-azione-cattolica

“Bisogna agire” – La mostra storica

ritratto-mario-faniRitessere il filo della memoria, ritornare ad aprire lo scrigno che conserva un’eredità preziosa che è orgoglio e responsabilità insieme.

Queste le ragioni di fondo che hanno portato la Presidenza Diocesana dell’Azione Cattolica viterbese a cogliere la suggestione della data del 150.mo anniversario della fondazione per progettare “Bisogna agire!”, una mostra di natura storica, che ci riporta all’epoca in cui il giovane Mario Fani, nobile viterbese, appena 21enne ebbe l’idea di una Società della Gioventù Cattolica Italiana. Continua a leggere

locandina-assemblea-11-nov

SENZA RISERVE!

20171111_154643SENZA RISERVE è lo slogan dell’Assemblea Diocesana dell’Azione Cattolica che si è svolta Sabato 11 novembre presso l’Oratorio della Parrocchia della Verità di Viterbo.

Non si poteva che cominciare con la Parola di Dio: don Pierpaolo Fanelli, il nostro assistente Acr, ci ha guidati attraverso il metodo della Lectio Divina dentro il testo tratto dal Vangelo secondo Marco, capitolo 12, versetti 38-44, l’icona biblica dell’anno associativo; un testo letto con amore perché non è necessario essere biblisti ma è importante essere amanti della Bibbia. Continua a leggere

Un anno (sempre) nuovo!

Adesioni2017Carissimi,

è con gioia che ci accingiamo a vivere un altro 8 dicembre, la giornata in cui tutti i soci dell’Azione Cattolica Italiana si ritrovano nelle varie parrocchie per ribadire il proprio sì. Il sì a una vita piena, dedicata al servizio al Signore, alla Chiesa, al Mondo, a partire da quel pezzetto che sono le nostre famiglie, le nostre comunità, i nostri fratelli e sorelle che incontriamo nel cammino.

Ci aspetta un anno importante, che sarà caratterizzato dal discernimento sulla nostra appartenenza e sul nostro essere credenti e credibili; ma pure riempito dal senso di festa che ci accompagnerà sulla strada per il 150°  anniversario della nostra fondazione, un Giubileo Associativo che ci auguriamo ricco di significato, di incontri, di stimoli.

Per questo allora, ci affidiamo a Maria Immacolata, perché ci contagi con la sua capacità di affidarsi e di osare l’audacia dell’improbabile.

Buon nuovo anno associativo a tutti!

Carla

é piu bello insieme

L’armonia dell’AC

172c1f9a-f2bd-4e9a-927d-683213bf6974Giovedì 2 giugno ore 9.30. L’Oratorio di Capodimonte si anima per la presenza di più di quaranta soci di Ac di tredici parrocchie della nostra Diocesi convenuti per l’incontro conclusivo dell’anno sul tema “È più bello insieme!”

Dolci e bibite sono sul tavolo centrale per offrire un po’ di calore e riscaldare la giornata piovosa e fredda.

La preghiera iniziale è un’invocazione allo Spirito perché ci riveli ciò che è effimero e ciò che è eterno e ci trasformi in realtà di comunione. Il Vangelo non cessa di essere buona notizia finché non è annunciato a tutti e finché non unisce tutti gli uomini alla mensa del Regno. Il tutto è superiore alla parte! Insieme è più bello! Continua a leggere

Camminare nella fraternità – Un pomeriggio di festa a Ischia di Castro

20160526_163929Si narra che un giovane pastore, mentre era alla ricerca di alcuni agnelli del suo gregge, vide in prossimità di una rupe una bellissima donna che allattava un bambino circondata da gigli fioriti di fresco. La misteriosa figura, dopo aver indicato al pastore gli agnelli smarriti, rivelò di essere la Madre di Cristo e chiese che su quello stesso luogo si erigesse un santuario a lei dedicato, dove essere invocata con il titolo di Madonna del Giglio. Il santuario,  eretto nel sec XV ed ampliato nel tempo, è stato  restaurato recentemente  con il contributo dei cittadini e dell’amministrazione comunale  e ha accolto, con tutta la sua suggestiva bellezza, la celebrazione delle attività dell’anno pastorale dell’Azione Cattolica di Ischia di Castro. L’esterno è curatissimo; all’interno lo sguardo si sofferma subito sull’immagine dolcissima della Madonna che allatta e tiene in mano un giglio; l’altare è pieno di fiori a dimostrazione di quanto questo santuario sia caro agli abitanti di Ischia. Continua a leggere