Si-Alzò-e-Andò-in-Fretta

Domani, giornata dell’Adesione

2015-12-08 18.14.18Oggi, 8 dicembre, ho festeggiato la giornata dell’Adesione sul campo. Sono stato ospite di una nostra associazione parrocchiale piccola, in un paesino di montagna, con molte ricchezze e altrettante fragilità. In un certo senso, una periferia.  Ci siamo ritrovati a messa subito dopo che era stato celebrato il funerale di una persona attiva nella vita della comunità. Il parroco mi ha concesso di dire un pensiero sul momento dell’adesione e sul senso dell’appartenenza associativa.

Quello che più mi stava a cuore era sottolineare come l’adesione a una realtà come l’Azione Cattolica sia una sintesi di due passaggi nelle letture del giorno. Dio chiede ad Adamo “Dove sei?”. Maria risponde all’angelo il suo “Eccomi!”. E così noi: interpellati dal Signore su quale spazio occupi la nostra fede e la testimonianza della stessa, scegliamo di dire il nostro sì come Maria, modello amorevole di noi tutti christifideles laici. Lo facciamo nell’umiltà e nella corresponsabilità. Le tessere che in questa piccola parrocchia, come in tantissime altre d’Italia, sono state presentate all’offertorio danno la cifra di uno stile: l’AC come dono ai piedi del Signore, come risorsa per la comunità, come segno di una Chiesa custode di tradizioni che per vivere devono affidarsi allo Spirito per rinnovarsi.

Nell’Angelus di questa mattina, papa Francesco ci ha augurato “un buon cammino di formazione e di servizio, sempre animato dalla preghiera”. Insomma ci ha invitato a essere fedeli alla nostra identità, alla fatica del quotidiano, all’orizzonte verso cui tendono i nostri passi.

Per questo l’adesione celebrata oggi ricomincia domani. Ogni giorno, per il laico di AC, è una festa che si rinnova.

Il Presidente diocesano
Pierluigi Vito

2 pensieri su “Domani, giornata dell’Adesione”

  1. Importante il richiamo a formazione e servizio.
    Scendendo sul concreto della formazione, perché non organizzare corsi biblici, in ogni parrocchia, con modalità che sarei lieto di sottoporre?
    Buon Natale
    Stefano Sodano
    San Flaviano, montefiascone

    1. Grazie della proposta Stefano. Puoi fornirci ulteriori dettagli? E ne hai parlato con la presidente parrocchiale di San Flaviano? Buona giornata

Rispondi a Stefano sodano Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>